Lo Spazioporto

I Discorsi

Quiz

Sondaggi

Timeline

About us

Link

Tarre Vizsla, il primo e (per ora) unico Jedi Mandaloriano

da Lug 27, 2023Lo Spazioporto Galattico

Sebbene sia al momento una delle figure più importanti dell’universo di Star Wars, Tarre Vizsla è uno di quei personaggi su cui la storyline si è in realtà concentrata molto poco.
Ma perché, oltre l’indiscutibile primato di essere al momento l’unico Jedi Mandaloriano noto, è così importante ai fini della storyline più recente?

Il motivo è presto detto: si tratta dell’uomo che ha forgiato la Darksaber, la spada laser con la lama nera e l’elsa in Beskar purissimo che per un bel po’ di tempo è appartenuta al nostro amato Din Djarin.
Ma cosa sappiamo di questo importantissimo personaggio?

Tarre Vizsla è stato preso in giovanissima età da un maestro Jedi – di cui non è noto il nome – e divenne a sua volta cavaliere attorno al 1050 BBY; proprio in questo periodo ha forgiato la Darksaber, divenuta ben presto simbolo del suo clan e con la quale ha guidato il suo popolo divenendone infine il leader.

Tarre è stato l’unico Jedi Mandaloriano (per ora) e il motivo non è difficile da intuire. Tra gli abitanti di Mandalore e l’Ordine ci sono sempre state rivalità anche prima dell’ascesa di Tarre Vizsla, il quale per un periodo riuscì a mantenere la pace tra le due fazioni, almeno fino a quando i suoi discendenti – durante la caduta della Vecchia Repubblica – decisero di trafugare la summenzionata lama per unire di nuovo Mandalore.

In quel periodo, dunque, da un lato gli Jedi credevano che i bambini Mandaloriani sarebbero stati difficili da addestrare – anche considerando la pericolosa eventualità che l’addestramento potesse prendere una piega sbagliata – e d’altro canto i genitori non solo non volevano avere nulla a che fare con l’Ordine ma non avrebbero nemmeno lasciato andare i propri figli senza combattere per essi.

Ad ogni modo, dopo essere rientrati in possesso della Darksaber, in onore del grande leader della casa Vizsla, i Mandaloriani decisero di erigere una statua in onore del loro grande leader; quest’ultima fu profanata dall’Impero Galattico, che ha provveduto a coprire persino il volto dello Jedi Mandaloriano. Un affronto che Sabine Wren (una dei protagonisti di Star Wars: Rebels) e suo fratello Tristan considerarono inaccettabile e decisero, quindi, di distruggere l’avamposto e riportare la statua al suo aspetto originale.

Concludiamo con la discendenza di Tarre Vizsla. I più noti al momento sono Paz Vizsla – che ha tentato di entrare in possesso della Darksaber combattendo contro Din Djarin (fallendo però l’impresa) – e Pre Vizsla, uno dei protagonisti dei teatri di guerra durante gli ultimi anni della Repubblica Galattica, nonché leader dell’organizzazione terroristica Death Watch. Pre riuscì ad entrare in possesso della Darksaber ma venne sconfitto da Darth Maul, come mostrato in The Clone Wars.


Fonti:

https://starwars.fandom.com/wiki/Tarre_Vizsla
https://screenrant.com/star-wars-mandalorian-jedi-only-one-reason/

Articoli Correlati