Lo Spazioporto

I Discorsi

Quiz

Sondaggi

Timeline

About us

Link

Produzioni Lucasfilm 2024

da Feb 4, 2024Lo Spazioporto Galattico

Cari fan di Star Wars, il nuovo anno è iniziato e, come da tradizione, ci siamo tutti impegnati nello stilare la lista dei buoni propositi, ma è giunto il momento di parlare di quelli della Lucasfilm. Ultimamente si è parlato molto dell’inizio di nuovi progetti e della continuazione di quelli vecchi, ma quali sono stati confermati?

SERIE TV

Negli ultimi anni il nostro amato franchise si è sbizzarrito nella produzione di nuove serie tv e, tra le più apprezzate, menzione d’onore va sicuramente ad Andor, la cui seconda stagione è stata confermata, ma purtroppo il suo rilascio non sarà possibile nel 2024.

Quest’anno invece potremo assistere alle nuove avventure della Clone Force 99, con la terza stagione di Star Wars: The Bad Batch, di cui è stata annunciata qualche giorno fa la data di uscita: 21 Febbraio 2024.

Trailer di The Bad Batch 3

Un altro progetto di cui potremo vedere la continuazione è Star Wars: Tales of The Jedi, che già con la prima stagione aveva colto positivamente l’attenzione anche dei più scettici tra i fan. La serie animata di Dave Filoni prendeva in esame avvenimenti della vita di Ahsoka Tano e del Conte Dooku, ma ancora non sono stati svelati i protagonisti della nuova stagione.

Le buone notizie non finiscono qui, perché la Lucasfilm ha finalmente confermato il rilascio di due serie tv completamente nuove.

La prima è Star Wars: Skeleton Crew, una serie tv live-action creata da Jon Watts (regista di Spider-Man) e Christopher Ford con la partecipazione di nientedimeno che Jude Law. La serie sarà ambientata nello stesso periodo di The Mandalorian e seguirà le avventure di quattro bambini perduti nella galassia e il loro tentativo di tornare a casa.

Infine, abbiamo la tanto attesa The Acolyte, di Leslye Headland, di cui si parla ormai da anni. Per i pochi che ancora non dovessero saperlo, The Acolyte sarà ambientata prima di tutti gli eventi della Saga degli Skywalker, alla fine dell’era della High Republic. La serie, che pare aver già raggiunto il successo ancora prima di uscire, porta con sé la promessa di mostrarci qualcosa di nuovo che, non avendo alcun collegamento con gli avvenimenti noti e canonici della Galassia, non avrà la possibilità (si spera) di contraddire la Saga o di risultare ripetitiva.

Come sempre, tutte le serie tv di cui si è parlato verranno rese disponibili sulla piattaforma streaming di Disney+.

FILM

Tema controverso per noi fan di Star Wars, che da una parte vorremmo poter provare nuovamente l’emozione di vedere il nostro universo preferito sul grande schermo, ma d’altro canto non possiamo dimenticare la scottatura subita l’ultima volta. Tuttavia, nessuno può negare la curiosità crescente ogni volta che la Lucasfilm accenni all’argomento. I progetti confermati ci sono, ma pare che non potranno vedere la luce prima del 2026.

Si parla naturalmente, ma non solo, del tanto discusso film di Sharmeen Obaid-Chinoy Star Wars: New Jedi Order. Mentre Adam Driver ha ufficialmente confermato che non prenderà parte in nessun modo alle riprese, sappiamo con certezza che Daisy Ridley tornerà ad interpretare Rey Palpatine, protagonista della costruzione di un nuovo ordine Jedi dopo le vicende di Episodio IX.

È stato inoltre confermato che la nuova stagione di The Mandalorian sarà sostituita da un film, sempre di Dave Filoni, che riguarderà tutto il “Mandoverse” (The Mandalorian, The Book of Boba Fett e Ahsoka) e concluderà le vicende dei rispettivi protagonisti.

Star Wars: Dawn of the Jedi uscirà invece con tutta probabilità non prima del 2028. Il film di James Mangold (regista, fra gli altri, di Le Mans ’66) sarà ispirato ad una serie di fumetti di John Ostrander e Jan Durseema. Ambientato circa 25 000 anni prima di Episodio IX, si offrirà di raccontarci l’origine dell’Ordine Jedi, come suggerisce il titolo.

VIDEOGIOCHI

Da non sottovalutare è l’ambito dei videogiochi, che quest’anno ci propone 2 nuovi titoli.

Star Wars: Outlaws, inizialmente annunciato dalla Lucasfilm Games per la fine del 2024, secondo Ubisoft potrebbe uscire perfino con qualche mese di anticipo. L’open world sarà ambientato tra Episodio V ed Episodio VI. La protagonista, una fuorilegge coinvolta in una rapina nell’orlo esterno, dovrà intraprendere vari viaggi, permettendo ai giocatori di esplorare molti pianeti della Galassia. Il videogioco sarà giocabile su Play Station 5, Windows e Xbox Series X/S.

Star Wars: Hunters sarà invece un gioco gratuito disponibile su Nintendo Switch, iOS e Android. Si tratta di un multiplayer competitivo ambientato dopo la caduta dell’Impero Galattico.

Insomma, le premesse per il nuovo anno sembrano essere buone, non possiamo che augurarci che vengano mantenute!


FONTI:

https://www.starwars.com/
https://www.gamesradar.com/
https://www.ign.com/
https://www.digitalspy.com/
https://screenrant.com/
https://www.radiotimes.com
https://thedirect.com/

Articoli Correlati