Lo Spazioporto

I Discorsi

Quiz

Sondaggi

Timeline

About us

Link

Ma la Disney ha davvero rovinato Star Wars?

da Nov 17, 2023Lo Spazioporto Galattico

Salve a tutti. Oggi volevo dare la mia personalissima opinione su una questione che da anni assilla i fan di Star Wars: ma la Disney ha davvero rovinato Star Wars?

Risposta breve: no.

Risposta lunga: il resto dell’articolo.

Partiamo facendo un po’ di storia. Possiamo dividere Star Wars in due ere: l’Era Lucas, dal 1977 al 2014, e l’Era Disney, dal 2014 in poi. Non credo ci sarà una terza Era a meno che non venga comprata la Disney, ma ne dubito fortemente.

Come molti sanno (in caso contrario c’è questo articolo), quasi tutto quello che è stato prodotto dalla Lucasfilm dal 2014 non è più canonico ed è denominato Legends. Fanno eccezione gli allora sei film della saga, il film e le sei stagioni di The Clone Wars e il fumetto Son of Dathomir (su Darth Maul). Tutto il resto è diventato non canonico, ossia non è mai esistito. In altre parole sono tutte leggende, Legends, per l’appunto.

Perché tutto questo? Perché la Disney voleva creare un suo canone, distinto da quello di Lucas. E con tutti gli eventi successi, sia cronologicamente prima che dopo i sei film durante l’Era Lucas era impossibile.

Da qui la de-canonizzazione di tutto tranne le opere sopracitate; tutti i libri, fumetti e videogiochi (alcuni anche molto apprezzati, come KOTOR o Il Potere della Forza), è come se non fossero mai esistiti.

Arriviamo alla domanda: la Disney ha davvero rovinato Star Wars? No.

Ma perché alcuni lo pensano? La risposta è abbastanza scontata: la trilogia sequel.

Avremo modo di parlare nel dettaglio di tutti i problemi di questa trilogia, ma oggi ci limiteremo a dire che è brutta. Con i primi due capitoli che non c’entrano molto l’uno con l’altro e un terzo che prova (fallendo amaramente) a mettere le pezze.

Visto che molti fan hanno visto solo i film, gli (ormai) nove della saga e i due spin-off, si potrebbe dire che su cinque film fatti dalla Disney meno della metà siano apprezzati. Allora sì, in questo caso la Disney ha rovinato Star Wars.

Molti si dimenticano, però, che anche sotto George Lucas sono usciti prodotti pessimi, come l’Holiday Special (al riguardo il nostro Simone ha addirittura fatto un video su Youtube). Anche i primi due prequel, non sono considerati un granché, e dal fronte seriale solo The Clone Wars rende giustizia alla saga, anche se ci sono alcuni archi narrativi qualitativamente scarsi (come quelli dei droidi). Menzione di merito va a Clone Wars, serie animata del 2003, che non è per niente male.

Sotto Disney, invece, abbiamo Rebels e Andor, due capolavori sottovalutati, The Mandalorian, ottima nelle prime due stagioni e un po’ meno nella terza, e la nuovissima Ahsoka, ancora in corso. Senza dimenticare la settima stagione di The Clone Wars e lo spin-off The Bad Batch (la cui terza stagione sarà l’ultima).

Dal punto di vista videoludico, i due giochi con Cal Kestis sono molto apprezzati, mentre i romanzi dell’Alta Repubblica sono delle ottime opere.

Certo, anche il Legends ha i suoi capolavori, come la trilogia su Thrawn, e la Disney pesca a piene mani dal vecchio Universo Espanso per sviluppare il suo (un esempio è il personaggio stesso di Thrawn, che torna in Rebels e Ahsoka).

Tutto questo, però, non è per dire che l’era Lucas era brutta e quella Disney bella, ma semplicemente per dire che se c’è qualcuno che ha “rovinato Star Wars” sono gli stessi fan, ma questo è un altro discorso.

E voi che ne pensate? Chi ha rovinato Star Wars? Ditecelo nei commenti e…

Che la Forza sia con voi.

Articoli Correlati