Lo Spazioporto

I Discorsi

Quiz

Sondaggi

Timeline

About us

Link

L’ordine giusto per guardare Star Wars

da Feb 4, 2023Lo Spazioporto Galattico

Ogni fan di Star Wars che si rispetti ogni anno si spara una maratona della saga, ma ogni volta un dubbio sorge agli appassionati, fin dal 1999: qual è l‘ordine giusto per guardare Star Wars?

Oggi andrò, in maniera del tutto personale, a dare una risposta. Piccola premessa: ci saranno spoiler, quindi per quei pochissimi che si stanno approcciando ora al vastissimo e stupefacente mondo di Star Wars, consiglio vivamente di non leggere.

Iniziamo analizzando un simpatico aspetto di Star Wars: è una trilogia di trilogie e, di conseguenza, essendo ognuna delle trilogie parzialmente indipendente dalle altre due, ognuna delle tre può essere usata come punto di partenza.

Ne fa eccezione, però, la trilogia sequel, che è legata forse in modo troppo stretto all’originale, per cui non si capisce appieno il significato della storia senza aver guardato la prima trilogia.

(I sequel hanno molti altri problemi, ma questo non è né il posto né il momento giusto per discuterne. Se vi interessa il mio punto di vista sulla trilogia, fatemelo sapere in un commento qui sotto).

Passiamo ora agli altri due punti di partenza: trilogie prequel e originale.

In questo caso si può partire senza problemi dall’una o dall’altra trilogia. Probabilmente la cosa più corretta da fare sarebbe seguire l’ordine d’uscita dei film, alla fine Episodio I, II e III sono la trilogia prequel. Il problema, dal mio punto di vista, sono gli spoiler. Eh sì, perché in base all’episodio con cui si vuole iniziare a guardare Star Wars ci si farà degli spoiler in entrambi i sensi temporali. A questo punto la domanda diventa: quali spoiler sono meno importanti?

Per rispondere alla domanda si devono analizzare i più significativi spoiler che la trilogia originale fa della prequel e viceversa.

Luke e Darth Vader

Quali sono i più grandi eventi, che più hanno sconvolto il pubblico di entrambe le trilogie? Almeno per una volta, in questo articolo, la risposta è facile: per la trilogia originale abbiamo la rivelazione che Darth Vader è il padre di Luke; per i prequel il tradimento di Anakin Skywalker (sempre colpa sua, ma se volete qualcosa su di lui nello specifico cliccate qui).

Ora non dirò quale dei due eventi è il più importante all’interno della saga, poiché entrambi sono cruciali ed entrambi sono il punto di non ritorno. Dirò, invece, quale dei due eventi può lasciare di stucco lo spettatore oggi nel 2023: il tradimento di Anakin.

Perché ormai la frase di Vader: Io sono tuo padre, è così famosa e così citata che anche chi non ha la più pallida idea di cosa Star Wars sia la conosce, di conseguenza lo spettatore che non conosce Star Wars ci rimarrà malissimo al tradimento di Anakin (lo scopo è piangere, no?) e nonostante sia la parentela fra Vader e Luke, sia quella fra Luke e Leia venga spoilerata alla fine di La Vendetta dei Sith lo shock del tradimento di Anakin li fa passare in secondo piano.

Per concludere, secondo me l’ordine migliore è quello cronologico, partendo da Episodio I e arrivando fino al VI (cosa? Hanno fatto cose successive al VI? Non ho idea di che cosa tu stia parlando).

Ovviamente ci si possono inserire le varie serie e spin-off, ma la Saga degli Skywalker è ancora predominante.

Ma voi che ne pensate? Siete d’accordo con me? Non lo siete? Commentate qua sotto e che la Forza sia con voi.

Articoli Correlati