Il clone più sottovalutato

da Gen 19, 2023Le Ultime

Chi è, secondo voi, il clone più sottovalutato in Star Wars: The Clone Wars?

Una delle cose migliori (o peggiori) di Star Wars è che ispira infiniti dibattiti su una vasta gamma di argomenti. Ad esempio: “Chi è il miglior cacciatore di taglie”,  “Lo Jedi più potente”,  “Salacious B. Crumb ha il miglior taglio di capelli della saga?” e via così. Con questo spirito, StarWars.com presenta From a Certain Point of View. In questa puntata, due scrittori del noto sito, James Floyd and Amy Ratcliffe, cercano di capire quale sia il clone più sottovalutato di Star Wars: The Clone Wars.

La discussione, come vedrete, è molto interessante e perciò abbiamo pensato di riportarvela, nella speranza che vi dia spunti interessanti e che possa aprire, a sua volta, un’altra discussione tra voi lettori.

E’ 99, dice Amy.

Cuore. Coraggio. Lealtà. I cloni soldati dell’Esercito della Repubblica riportano questi tratti, forse tanto quanto le abilità di combattimento. E un clone in particolare ha un’abbondanza di tutte e tre queste qualità: 99. Il processo di clonazione ha malformato 99, lasciandolo con mutazioni che lo hanno tenuto lontano dal campo di battaglia. Lavorava nella manutenzione delle strutture di clonazione di Kamino. Mentre puliva gli armadietti e adempiva a un’altra serie di umili compiti, incoraggiava i cloni cadetti e offriva la sua guida. Pacato e gentile, 99 ha spinto i giovani cloni a dare il meglio di sé.

99 in una scena di Star Wars: The Clone Wars

La sua gentilezza verso la squadra Domino mi prende ogni volta che rivedo quegli episodi. Rispetto il fatto che 99 non costringa i cloni a seguire i suoi consigli. Invece, osserva e ascolta e mette semplicemente i suoi pensieri a loro disposizione. Noi lo abbiamo visto lavorare solo con una singola squadra di cloni, ma era chiaro che 99 aveva fatto da mentore ad altri cloni prima di loro. Lo ammiro per la pazienza che ha con i suoi fratelli e per la sua acuta intuizione che migliora le tecniche di combattimento e gli atteggiamenti dei cloni. E quando 99 è intervenuto per aiutare a difendere Kamino dall’invasione separatista? Che personaggio! Si è messo al centro dell’azione quando probabilmente avrebbe potuto lasciare spazio ai suoi colleghi. Non solo è stato di supporto per i suoi fratelli è stato anche al loro fianco nel momento più duro.

Il clone ha sfruttato la sua conoscenza delle strutture come una specie di arma, guidando i suoi fratelli in un luogo ideale per un’imboscata contro le forze separatiste. Ha dato la vita per essere il soldato che voleva essere. C’è un motivo per cui la Bad Batch si chiama Clone Force 99. L’omonimo della squadra era un clone modello. Certo, 99 non era al fianco di un generale Jedi in nessuna battaglia. Non ha abbattuto un droide da battaglia dopo l’altro. E no, 99 non ha mai nemmeno lasciato Kamino. Non poteva essere un soldato nel modo tradizionale, ma per questo era il migliore di loro e, di conseguenza, il più sottovalutato.

Secondo James, invece, è Jesse il clone più sottovalutato.

Il clone 99 può rappresentare gli ideali della fratellanza dei cloni, ma chi era lì, in prima linea, per gran parte dell’azione vista in The Clone Wars, senza mai ricevere un vero e proprio riconoscimento? CT-5597, o Jesse per i suoi fratelli della 501a Legione. Rex è un eroe per l’intera serie, Fives ed Echo si concentrano molto sulla crescita del personaggio e hanno i loro archi narrativi, ma Jesse è sempre lì, sullo sfondo, a fare il suo lavoro. Non c’è nessun arco narrativo incentrato specificamente sul suo viaggio, ma spesso Jesse gioca un ruolo prezioso nelle storie dei suoi commilitoni.

Eppure in qualche modo Jesse non è abbastanza apprezzato come personaggio, come fratello clone e come soldato della Repubblica. Rivediamo, velocemente, alcune delle sue avventure: come membro della 501a, Jesse era nella battaglia di Saleucami sotto Rex, alla ricerca del generale Grievous a terra con una pattuglia. Quando Rex è stato colpito da un droide cecchino, Jesse si è fatto avanti e ha preso il comando della squadra, ordinando a Kix di curare Rex mentre lui e Hardcase rintracciavano e distruggevano la coppia di droidi commando. Jesse ha quindi deciso di portare Rex in una fattoria, e ha risolto con successo una situazione di stallo tesa con Suu Lawquane e ha negoziato il permesso di lasciare Rex alla fattoria di Lawquane per essere curato dal loro medico.

Jesse

Quando il dovere ha chiamato, si è fatto avanti e ha assunto una posizione di leadership senza esitazione, mostrando il suo talento per la diplomazia nel processo. Su Umbara, Jesse era di nuovo lì quando il generale Pong Krell prese il comando della 501a dal generale Skywalker. Questa volta è stato sostenitore dei suoi commilitoni, chiedendo a Rex di concedere loro una pausa di riposo dopo una battaglia e una lunga marcia, cosa che Krell negò. Quando Krell ordinò un assalto diretto a una base Umbaran attraverso una pericolosa stretta gola, Jesse e gli altri cloni espressero il loro disaccordo con il piano che era tatticamente sbagliato e poteva finire con perdite allarmanti. Nonostante le sue preoccupazioni, Jesse seguì gli ordini di Rex e guidò la difesa contro i cannoni nemici.

Più tardi, dopo che Fives e Hardcase rubarono diversi caccia stellari Umbaran, Jesse ha lavorato alle spalle di Krell per usare le navi requisite ed attaccare una navetta di rifornimento. Dopo che il sacrificio di Hardcase ha assicurato una missione di successo, Jesse e Fives sono stati inviati al plotone di esecuzione da Krell. I due furono salvati dai loro compagni cloni che si rifiutarono di giustiziarli e alla fine tornarono a combattere per aiutare ad arrestare Krell. Jesse, poi, ha messo la sua lealtà a servizio dei suoi fratelli sugli ordini suicidi, rischiando una condanna a morte nel processo.

Questo sì che è un leader che vorresti a guardarti le spalle!

C’è da dire che è difficile dare torto ad entrambi i punti di vista, per questo motivo ci interessa sapere, alla luce di quanto scritto sopra, quale dei due secondo voi è il più sottovalutato e quale preferite.


Fonti:

https://www.starwars.com/

Articoli Correlati

What If #1 – Ventress in azione

What If #1 – Ventress in azione

Dopo la conversione di Qui-Gon, il Conte Dooku lascia l’Ordine dei Jedi e ordina a Ventress di assoldare Jabba The Hutt